Mag
17
gio
#RETETEATRO41 per il Festival Maggio all’infanzia
Mag 17@9:00–Mag 20@20:30
#RETETEATRO41 per il Festival Maggio all’infanzia

#RETETEATRO41 per il Festival Maggio all’infanzia

#reteteatro41 (IAC – Matera, L’Albero – Melfi, Compagnia Petra – Satriano di Lucania, Gommalacca Teatro – Potenza), unisce 4 compagnie fondate e operanti in Basilicata.  Spinte dalla convinzione che il teatro sia un potente mezzo educativo, di crescita, di confronto, di conoscenza, di interpretazione della realtà, le compagnie, incontrano quotidianamente bambini, insegnanti, adolescenti, disabili, anziani, creando relazioni, intravedendo bellezze, rendendo visibile ciò che normalmente non lo è. Le realtà che compongono #reteteatro41 sono gruppi di persone che lavorano quotidianamente nell’ambito del teatro, non soltanto immaginando, realizzando, eseguendo gli spettacoli in qualità di registi, attori, tecnici, ma fondando le basi di una cultura teatrale.

 

 

giovedì 17 maggio dal Museo Ridola

Compagnia Teatrale L’Albero – La scuola sull’Albero

ESPLORAZIONI DI SILENZIO

Laboratorio a due generazioni. Due ore di esplorazioni guidate per leggere la città attraverso i suoni e le sue storie. Il laboratorio fa parte della ricerca per la creazione collettiva della Communiy Opera di Silent City | progetto per Matera2019.

Max per 25 bambini accompagnati da uno o due genitori – dai 6 anni – Prenotazione obbligatoria al num. +39 333 9430555.

 

Sabato 19 maggio – pomeriggio / domenica 20 maggio – mattina

Compagnia Teatrale Petra

IL TEATRO DEL TERRITORIO

 

Un ponte tra la comunità della Valle del Melandro e il Festival Maggio all’Infanzia con una trasferta nella Capitale Europea della Cultura 2019. Il “piccolo” (d’età) pubblico raggiungerà la città di Matera, in collaborazione con le amministrazioni comunali, con le navette accompagnati da un gruppo di genitori, per scoprire il mondo del teatro e visionare uno spettacolo. È previsto un incontro di formazione prima della visione degli spettacoli.

 

da giovedì 17 a domenica 20 maggio

IAC Centro Arti Integrate

PICCOLO OSSERVATORIO DELLO SPETTACOLO DELLA CITTÀ

 

Un organismo che studierà e analizzerà gli spettacoli per capirne meglio il messaggio, per redigere un manuale di consigli pratici per fare in modo che le proposte siano veramente dedicate ai ragazzi.

In occasione del Festival del Maggio all’infanzia i ragazzi e bambini potranno seguire gli spettacoli e lavorare su quanto visto. Un punto di partenza di un percorso che potrà essere continuato in occasione di altri festival o rassegne che si organizzeranno in città.

Mag
20
dom
JOHANN SEBASTIAN CIRCUS @ Chapiteau - Castello Tramontano
Mag 20@20:00–21:00

Circo El Grito (Belgio)

in collaborazione con Andres Tato Bolognini

con Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini, Andrea Farnetani

di Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini

co-produzione Fondazione Pergolesi Spontini

[per tutti]

Uno spettacolo onirico e visionario, risultato di una ricerca sul rapporto tra circo e musica, realizzato con un esperimento di 3 anni di laboratorio ambulante in diverse piazze di Europa, a cui hanno partecipato artisti di tutte le nazionalità. Bach è tornato e si adegua alla nuova musica, obbligando a numeri strambi i suoi musicisti e i danzatori. Fra di loro c’è un clown che cerca l’equilibrio in una vita stonata e una giovane e timida danzatrice che sogna di poter volare nell’aria. Una spericolata acrobata aerea, un clown equilibrista e un musicista multistrumentista prendono per mano il pubblico e l’accompagnano nella loro quotidianità, nei loro ricordi, nelle loro fantasie.

Mag
21
lun
JOHANN SEBASTIAN CIRCUS @ Chapiteau - Castello Tramontano
Mag 21@11:00–12:00

Circo El Grito (Belgio)

in collaborazione con Andres Tato Bolognini

con Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini, Andrea Farnetani

di Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini

co-produzione Fondazione Pergolesi Spontini

[per tutti]

Uno spettacolo onirico e visionario, risultato di una ricerca sul rapporto tra circo e musica, realizzato con un esperimento di 3 anni di laboratorio ambulante in diverse piazze di Europa, a cui hanno partecipato artisti di tutte le nazionalità. Bach è tornato e si adegua alla nuova musica, obbligando a numeri strambi i suoi musicisti e i danzatori. Fra di loro c’è un clown che cerca l’equilibrio in una vita stonata e una giovane e timida danzatrice che sogna di poter volare nell’aria. Una spericolata acrobata aerea, un clown equilibrista e un musicista multistrumentista prendono per mano il pubblico e l’accompagnano nella loro quotidianità, nei loro ricordi, nelle loro fantasie.

JOHANN SEBASTIAN CIRCUS @ Chapiteau - Castello Tramontano
Mag 21@18:00–19:00

Circo El Grito (Belgio)

in collaborazione con Andres Tato Bolognini

con Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini, Andrea Farnetani

di Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini

co-produzione Fondazione Pergolesi Spontini

[per tutti]

Uno spettacolo onirico e visionario, risultato di una ricerca sul rapporto tra circo e musica, realizzato con un esperimento di 3 anni di laboratorio ambulante in diverse piazze di Europa, a cui hanno partecipato artisti di tutte le nazionalità. Bach è tornato e si adegua alla nuova musica, obbligando a numeri strambi i suoi musicisti e i danzatori. Fra di loro c’è un clown che cerca l’equilibrio in una vita stonata e una giovane e timida danzatrice che sogna di poter volare nell’aria. Una spericolata acrobata aerea, un clown equilibrista e un musicista multistrumentista prendono per mano il pubblico e l’accompagnano nella loro quotidianità, nei loro ricordi, nelle loro fantasie.

Mag
22
mar
SCRATCH AND STRETCH @ Chapiteau - Castello Tramontano
Mag 22@11:00
SCRATCH AND STRETCH @ Chapiteau - Castello Tramontano  | Matera | Basilicata | Italia

Circo El Grito  (Belgio) – debutto regionale

di e con Fabiana Ruiz Diaz e Giacomo Costantini

[per tutti]

 

Un viaggio sorprendentemente originale, un’ esperienza sensoriale dove perdersi in un componimento sinfonico di acrobazie, giocolerie e musiche toccanti. Uno spettacolo sensibile e poetico, dove l’incontro tra circo, musica e teatro dà vita ad una tenera esplosione di energia che toccherà la vostra anima. Spettacolo d’esordio della compagnia, nasce per essere rappresentato in strada e debutta nel giugno 2008 a Bruxelles con il sostegno di Espace Catastrophe, centro internazionale di creazione delle arti circensi.

SCRATCH AND STRETCH @ Chapiteau - Castello Tramontano
Mag 22@19:00–20:00

Circo El Grito  (Belgio) – debutto regionale

di e con Fabiana Ruiz Diaz e Giacomo Costantini

[per tutti]

 

Un viaggio sorprendentemente originale, un’ esperienza sensoriale dove perdersi in un componimento sinfonico di acrobazie, giocolerie e musiche toccanti. Uno spettacolo sensibile e poetico, dove l’incontro tra circo, musica e teatro dà vita ad una tenera esplosione di energia che toccherà la vostra anima. Spettacolo d’esordio della compagnia, nasce per essere rappresentato in strada e debutta nel giugno 2008 a Bruxelles con il sostegno di Espace Catastrophe, centro internazionale di creazione delle arti circensi.

Mag
23
mer
IO MANGIO @ Chapiteau - Castello Tramontano
Mag 23@11:00
IO MANGIO @ Chapiteau - Castello Tramontano  | Matera | Basilicata | Italia

mercoledì 23 maggio h 11.00 e h 19.00

Teatri di Bari/Associazione Il Duende – debutto regionale

di e con Monica Contini e Deianira Dragone

drammaturgia Lucia Zotti

[da 4 anni]

 

Due deliziose fatine, Angelina e Violetta, arrivate da un mondo lontano, incontrano i loro interlocutori preferiti: i bambini. Viviamo in un periodo storico in cui pare sia successo già tutto eppure ogni giorno il mondo si trasforma, forse troppo velocemente, intorno a noi. L’alimentazione non è rimasta immune da questa continua rivoluzione. Giocando tra candido nonsense e concretezza, abbiamo creato un percorso dove il tema del cibo assume una valenza più ampia e diventa nutrimento per il corpo, sì, ma anche, attraverso i racconti di storie e fiabe, nutrimento per la mente e per lo spirito.

Mag
24
gio
IL GATTO E GLI STIVALI @ Chapiteau - Castello Tramontano
Mag 24@19:00
IL GATTO E GLI STIVALI @ Chapiteau - Castello Tramontano | Matera | Basilicata | Italia

giovedì 24 maggio h 19.00 

Teatri di Bari/Kismet

testo e regia Lucia Zotti

con Monica Contini, Deianira Dragone, Nicola Masciullo

[da 5 anni]

 

C’erano una volta tre fratelli. “e che è successo?” Muore il padre lasciando in eredità al più giovane dei gli un gatto, buono solo per finire in pentola. “e che è successo?” Il gatto non vuole finire arrosto e si industria per far raggiungere la felicità al suo padrone. “e che è successo?” Il gatto si scontra con il malvagio orco Millefacce e, stuzzicando la sua vanità, riesce a farlo trasformare in un topolino per poterlo catturare e impossessarsi così del suo castello. “e che è successo?” Attraverso mille ostacoli il protagonista, che grazie al gatto è diventato “Marchese di Fruttasecca”, sposa la principessa Ciliegina, figlia del Re di Vallefruttata. “e che è successo?” Tutti vissero felici e contenti. “e che è successo?” Lo spettacolo è finito!

Mag
25
ven
UN REGALO PER QUICHA @ Chapiteau - Castello Tramontano
Mag 25@11:00
UN REGALO PER QUICHA @ Chapiteau - Castello Tramontano | Matera | Basilicata | Italia

venerdì 25 maggio h 11.00 e h 19.00

Teatri di Bari/Kismet
di e con Monica Contini e Lucia Zotti

[da 5 anni]

 

Da un’antica storia della tradizione maya, il racconto di un viaggio. Nonna e nipote si mettono in cammino attraverso la giungla, un lungo viaggio al termine del quale Quicha riceverà il regalo per il suo decimo compleanno…un bagaglio di suoni, colori, immagini e memorie da trasmettere il giorno in cui sarà, anche lei, nonna. In scena Monica Contini e Lucia Zotti con gli strumenti musicali raccolti nei lunghi viaggi e tournée in tutto il mondo. Un’occasione per ascoltare e per conoscere le tradizioni culturali di altri popoli.

Mag
26
sab
SCRATCH AND STRETCH @ Chapiteau - Castello Tramontano
Mag 26@11:00
SCRATCH AND STRETCH @ Chapiteau - Castello Tramontano  | Matera | Basilicata | Italia

Circo El Grito  (Belgio) – debutto regionale

di e con Fabiana Ruiz Diaz e Giacomo Costantini

[per tutti]

 

Un viaggio sorprendentemente originale, un’ esperienza sensoriale dove perdersi in un componimento sinfonico di acrobazie, giocolerie e musiche toccanti. Uno spettacolo sensibile e poetico, dove l’incontro tra circo, musica e teatro dà vita ad una tenera esplosione di energia che toccherà la vostra anima. Spettacolo d’esordio della compagnia, nasce per essere rappresentato in strada e debutta nel giugno 2008 a Bruxelles con il sostegno di Espace Catastrophe, centro internazionale di creazione delle arti circensi.